Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

Responsabilità civile magistrati, colpo di scena alla Camera

di Redazione

Passa con 187 voti favorevoli e 180 contrari un emendamento della Lega. Il PD: "Modifiche al Senato"

Colpo di scena alla Camera dove, con 187 sì e 180 no, è passato un emendamento della Lega Nord sulla responsabilità civile dei magistrati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'Aula dellaCamera ha votato a scrutinio segreto, come richiesto dalla stessa Lega.

Nel testo dell'emendamento, proposto dal leghista Gianluca Pini, si legge che "chi ha subito un danno ingiusto per effetto di un comportamento, di un atto o di un provvedimento giudiziario posto in essere dal magistrato in violazione manifesta del diritto o con dolo o colpa grave nell'esercizio delle sue funzioni ovvero per diniego di giustizia può agire contro lo Stato e contro il soggetto riconosciuto colpevole per ottenere il risarcimento dei danni patrimoniali e anche di quelli non patrimoniali che dertivino da privazione della libertà personale".

Il PD, attaccato dai grillini "è venuta fuori la loro ipocrisia", prova a gettare acqua sul fuoco "modificheremo la norma al Senato", ha garantito Ettore Rosato

Una votazione comunque storica. Per la prima volta anche i magistrati "tremano".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento