05 Agosto 2020

Pubblicato il

Ricette e musica: spaghetti alla poveraccia dalla Puglia

di Redazione

Un piatto povero per gli ingredienti ma ricco per il gusto

Sono tanti i primi piatti deliziosi e ricchi di storia che la Puglia ci ha donato; la ricetta che segue è veloce, facile da realizzare e, soprattutto di questi tempi, economica.

Rimanda al tipico pranzo frugale  quotidiano di una famiglia pugliese di tanti anni fa: gli spaghetti alla poveraccia. Un piatto povero per gli ingredienti ma ricco per il gusto.

 

Gli ingredienti :

400 gr di spaghetti

Una decina di pomodorini

Olio, pecorino grattugiato, peperoncino, sale

 

Preparazione :

Dopo aver lavato i pomodorini, bisogna aprirli a metà e metterli in padella con olio e peperoncino facendoli cuocere a fuoco moderato. Contemporaneamente, si devono far cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata.

Ancora al dente, versare gli spaghetti nella padella e aggiungere un pizzico di sale. Girare di continuo per un paio di minuti. Spolverare pecorino e servire.

 

Vino consigliato: un Negroamaro del Salento –Pajara- (anche rosé, tipico dei contadini che riposavano al fresco delle Pajare e bevevano acqua e vino per rimettersi a lavoro con più vigore).

La canzone del piatto : ‘’Scivola vai via’’ di Vinicio Capossela contenuta nell’album  "All’una e trentacinque circa" (1990).

 

Ricette e musica: l'anguilla al sapore mare, monti e rock

Roma, 10 maggio all'ospedale Fatebenefratelli serata benefica stellata

Toscana: Castello Banfi-Il Borgo, custode di profumi e sapori

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi