08 Marzo 2021

Pubblicato il

Piana Reatina

Rieti, allagamenti: Invito alla massima prudenza, famiglie invitate a lasciare proprie case

di Redazione

Invito alla massima prudenza, in particolar modo ai residenti nelle zone a ridosso del fiume Turano

piena rieti turano
Piana Reatina, allagamenti

Prosegue il monitoraggio della situazione legata alle esondazioni e agli allagamenti, in particolare in alcune aree della Piana Reatina, da parte delle squadre di Protezione Civile coordinate dal COC – Centro Operativo Comunale – rimasto aperto per tutta la notte.

A seguire i lavori e gli interventi, per l’intera nottata e ancora questa mattina, il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, gli assessori comunali Onorina Domeniconi, Claudio Valentini e Daniele Sinibaldi, il consigliere comunale Matteo Carrozzoni e il consigliere provinciale Maurizio Ramacogi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Attesa piena fiume Turano

Attualmente, è ancora il livello dei fiumi ad essere monitorato con l’attesa di un ulteriore rialzo in conseguenza del rilascio della diga del Turano. Secondo le stime comunicate al Comune di Rieti la piena è attesa nel giro di 3 o 4 ore.

Invito alla Prudenza

Si rinnova l’invito alla massima prudenza a tutti i cittadini, in particolar modo ai residenti nelle zone a ridosso del fiume Turano, tra le quali la zona Annonaria, via Votone, Via Velinia, Via Pantane, via Capannelle.

Chiuso ponte via Tancia

Si ricorda che le competenti Autorità hanno disposto, in via precauzionale, la chiusura del Ponte sulla via Tancia.  

Per ogni informazione il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile risponde ai numeri 0746287285 e 0746287215. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’Amministrazione comunale ringrazia tutti i volontari di Protezione Civile e gli uomini e le donne dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine che stanno collaborando nel far fronte alla situazione. Così un comunicato del comune di Rieti.

Aggiornamento ore 17:30

La situazione degli allagamenti nel territorio del Comune di Rieti rimane seria nelle zone a ridosso del fiume Turano. Proseguono senza sosta gli interventi e l’opera di monitoraggio di varie squadre di Protezione Civile sul territorio (in questo momento 7).

Secondo quanto comunicato al Comune di Rieti dal Dipartimento di Protezione Civile della Regione Lazio, il gestore della diga del Turano continuerà a rilasciare 75 metri cubi al secondo d’acqua per le prossime ore determinando, quindi, un possibile peggioramento delle condizioni nelle zone già interessate dagli allagamenti.

Evacuazone 6 famiglie

Al momento, a scopo precauzionale, 6 famiglie sono state invitate a lasciare le proprie abitazioni. Sempre in via precauzionale, restano sul posto in monitoraggio squadre della Protezione Civile su via Votone, via Pistignano, Fonte Cottorella, e la zona intorno a Ponte Turano. Altre si stanno preparando per la notte.

Il Comune di Rieti si è già attivato per predisporre, nell’eventualità fosse necessario, un’ordinanza di evacuazione per le vie più interessate dagli allagamenti. La decisione eventualmente sarà assunta nelle prossime ore di concerto con i Vigili del Fuoco.

Il Comune, in accordo con la Protezione Civile della Regione Lazio, ha già previsto anche l’eventuale procedura di evacuazione di soggetti positivi al Covid19 o comunque in isolamento.

Il Centro Operativo Comunale, alla presenza degli amministratori locali, rimane pienamente operativo e in contatto costante con i Vigili del Fuoco, Dipartimento di Protezione Civile, Prefettura di Rieti e forze dell’Ordine. E’ possibile contattare i numeri 0746287285 e 0746287215.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento