Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2022

Pubblicato il

Rieti, minaccia di morte la compagna e aggredisce i Carabinieri

di Redazione
A Cittaducale arrestato un 28enne, denunciato dalla convivente per i continui maltrattamenti

Ancora episodi di maltrattamento nei confronti delle donne in provincia di Rieti, dopo i casi di stalking a Leonessa e Contigliano. Nella giornata di ieri, infatti, a Cittaducale i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della stazione locale sono intervenuti presso la frazione di Santa Rufina dopo la segnalazione di una donna, che ha denunciato di essere stata minacciata di morte dal compagno.

I militari si sono recati nell'appartamento della coppia e l'uomo, G.I., classe 1984, li ha addirittura aggrediti. Alla fine, il violento è stato bloccato e tratto in arresto con l'accusa di violenza e resistenza a Pubblico ufficiale. Per lui è previsto il rito direttissimo al Tribunale di Rieti. Nel frattempo, uno dei Carabinieri coinvolti nella colluttazione è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale "San Camillo de Lellis" di Rieti a causa delle ferite riportati, che sono state giudicate guaribili in 3 giorni.

L'arrestato è stato anche denunciato, insieme alla convivente, per coltivazione di sostanze stupefacenti in casa. I Carabinieri, nel corso delle perquisizioni del'appartamento, hanno infatti scoperto delle piante di marijuana nel giardino

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo