Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2020

Pubblicato il

Rieti, tenta suicidio sui binari del treno ma la linea è sospesa

di Redazione

A Villa Reatina un 20enne ha tentato di farla finita, forse per una delusione d'amore

E' stata forse una delusione d'amore a indurlo a sdraiarsi sui binari in attesa di farsi travolgere dal treno, ma la fortuna ha voluto che ad agosto la circolazione sia sospesa. Una storia incredibile quella avvenuta nella frazione di Rieti, Villa Reatina, dove un ragazzo di 20 anni, pieno di amarezza e disperazione aveva deciso di farla finita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il giovane si era adagiato sui binari nelle vicinanze del passaggio a livello in attesa che transitasse il convoglio. Non aveva tuttavia messo in conto che nel mese di agosto la linea Terni-Rieti-L'Aquila è inattiva. La lunga attesa ha consentito ad alcuni passanti di notarlo e di allertare Polizia e Carabinieri. Una volta giunti sul posto, gli agenti hanno dovuto faticare non poco per calmare il ragazzo, visibilmente arrabbiato dopo averli visti arrivare. Alla fine, il 20enne è giunto a miti consigli ed è ritornato a casa, al termine di una giornata che avrebbe potuto rivelarsi tragica, se non fosse stato per la sospensione estiva della circolazione dei treni nella zona di Villa Reatina. La speranza è che ora possa riflettere sul gesto che aveva intenzione di compiere.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento