Vuoi la tua pubblicità qui?
04 Luglio 2020

Pubblicato il

Rifiuti, Piano dell’Olmo è salvo. Non ci sarà nessuna discarica

Legambiente “Bene il parere negativo del Dipartimento Regionale, ora sia messa la pietra tombale su questa sciagurata ipotesi di discarica”

Parere negativo del Dipartimento Regionale per la Pianificazione Territoriale, Paesistica e Urbanistica alla VIA per la discarica di Pian dell’Olmo: una proposta dalla società Torre di Procoio srl contro la quale i comuni a nord di Roma, a cominciare da quello di Riano nel cui territorio ricadeva il progetto, si erano schierati insieme a comitati e cittadini, e contro la quale Legambiente si era espressa duramente.

“Bene il parere negativo del dipartimento regionale, ora ci aspettiamo e chiediamo con forza che sia messa la pietra tombale su questa sciagurata ipotesi di discarica – dichiara Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio – Si deve chiudere velocemente la conferenza dei servizi respingendo il progetto, che si sviluppava peraltro in un’area a pochi metri dal Tevere e dal Parco Regionale di Veio. Intanto il Campidoglio, ancora fermo nella programmazione di impianti per l’economia circolare, a partire da biodigestori anaerobici per l’organico, realizzi nel proprio territorio quanto necessario per la parte industriale del ciclo dei rifiuti. Solo in questo modo le comunità del Lazio, dove continuano a confluire i rifiuti romani, e quelle minacciate da idee simili, potranno tirare un sospiro di sollievo; e solo così potremo vedere prima o poi quel ciclo virtuoso dei rifiuti che ancora manca alla Capitale”

 

Governo, il vuoto oltre le poltrone

Il caso di Giacomo, il figlio di Loretta Rossi Stuart

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi