20 Ottobre 2021

Pubblicato il

Rifiuti, Robilotta (EpI): “Imbarazzante rissa tra Campidoglio e Regione”

di Redazione
Pd e M5s, se le danno di santa ragione sulle responsabilità dell’emergenza rifiuti a Roma e nel Lazio, con una imbarazzante rissa, e nessuno prende le decisioni opportune

Regione Lazio e Campidoglio, assessori competenti del Comune di Roma e della Regione, Pd e M5s, se le danno di santa ragione sulle responsabilità dell’emergenza rifiuti a Roma e nel Lazio, con una imbarazzante rissa, mentre i rifiuti restano per strada e nessuno prende le decisioni opportune.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ora anche nel PD ammettono che l’emergenza è stata provocata dalla chiusura della discarica di Malagrotta, senza aver trovato prima una alternativa, e dalla carenza di impianti, ma non si assumono le loro responsabilità.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il paradosso è che i rifiuti di Roma devono andare negli impianti di Tmb in Abruzzo e nei termovalorizzatori emiliani quando a pochi chilometri da Roma c’è un Tmb nuovo di zecca, pronto all’uso, che non viene ancora autorizzato ad entrare in funzione dalla Regione.

Così come a Roma è pronta una linea del Gassificatore di Malagrotta che potrebbe evitare di portare i rifiuti in Emilia ma sia la Raggi che Zingaretti continuano a dire no al termovalorizzatore.

Il Ministro Galletti da tempo sostiene che Roma e il Lazio hanno bisogno di impianti, come i quattro termovalorizzatori previsti dal suo decreto sblocca impianti, mentre oggi ne funziona solo uno nel Lazio, rispetto agli otto dell’Emilia-Romagna, ma ora di fronte all’emergenza sarebbe opportuno passare dalle parole ai fatti nominando un commissario per applicare il decreto. Da un comunicato stampa di Donato Robilotta, di Energie per l'Italia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo