Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Giugno 2021

Pubblicato il

Riorganizzazione Polfer. A rischio chiusura Settore Operativo di Colleferro

di Manuel Mancini

Secondo quanto è emerso finora è prevista l'eliminazione del Settore Operativo di Colleferro

Il Ministero degli Interni ha intenzione di attivare una riorganizzazione della Polizia Ferroviaria. In data 29 Gennaio il Dipartimento ha trasmesso alle organizzazioni sindacali un Progetto di riorganizzazione della Polizia Ferroviaria per il quale sarà avviato l’esame congiunto con le OO.SS. con la prima riunione che si è tenuta il 4 Febbraio. “Il progetto di riorganizzazione – secondo quanto riportato dal N.S.P. Nuovo Sindacato Polizia – è finalizzato a implementare la piena efficienza ed efficacia della Polizia Ferroviaria, sia sul piano della razionalizzazione delle risorse umane che della funzionalità, tenuto conto anche dei notevoli cambiamenti del trasporto ferroviario. Tale progetto comporterà la modifica del D.M. 16/03/1989 ‘organizzazione degli uffici di polizia ferroviaria’”.

Secondo quanto emerso dalla riunione di martedì 4 Febbraio 2020 e secondo quanto riportato dal SAP (Sindacato Autonomo di Polizia), che si è svolta presso la “sala Europa” dell’Ufficio Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia, presieduta dal Prefetto Luigi Savina, alla presenza del Direttore centrale per le Specialità, Prefetto Armando Forgione e del Direttore il Servizio Polizia Ferroviaria dr Maurizio Improta, per quello che attiene gli attuali Settori Operativi si prevede la trasformazione degli stessi in 13 Sezioni e 2 Posti. Prevista l’istituzione, ex novo, di due presidi a Fossano (CN) e a Campoleone (LT) come anche l’eliminazione di Palermo Notarbartolo, Canicattì (AG), Campobasso, Nocera Inferiore (SA), Iglesias (CI), Colleferro (RM), Bra (CN), Orbassano (CN), Casarsa (PN) e Calalzo (BL). Per quanto riguarda i posti Polfer in chiusura che coinvolgeranno circa 38 Agenti il personale sarà ricollocato in via preferenziale all’interno della specialità ma a richiesta anche negli uffici o nelle altre specialità aventi sedi limitrofe.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Colleferro ha una stazione ferroviaria con oltre 5000 passeggeri al giorno che a breve aumenteranno viste le imminenti aperture di Amazon e Leroy Merlin. Possiamo solo immaginare cosa potrebbe diventare in un batter d’occhio il parcheggio di fronte alla stazione senza l’effetto deterrente della presenza degli Agenti Polfer: potrebbe tornare la microcriminalità con episodi di furto, spaccio, prostituzione e violenza. Sulla vicenda è intervenuto anche il Sindaco di Colleferro, Pierluigi Sanna, che in un post sociale Facebook ha scritto: “Grazie e insieme al Senatore Bruno Astorre ci siamo fatti portavoce del caso presso il Ministero degli Interni e lunedì scriverò ufficialmente al Capo della Polizia Gabrielli. In contemporanea dell’apertura in Città di Leroy Merlin, Amazon e molto altro sarebbe una follia sguarnire la Stazione FS lasciandola senza Polfer”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento