07 Marzo 2021

Pubblicato il

Ripi, aggredisce i suoceri per avere dei soldi: 40enne nei guai

di Redazione

Un uomo del posto ha prima picchiato la suocera, poi ha puntato un coltello alla gola del suocero. Rischia di essere incriminato per estorsione

Ha prima picchiato la suocera e poi ha puntato un coltello alla gola al suocero, pretendendo che gli venissero consegnati 600 euro. La brutta storia di violenza in famiglia è avvenuta a RIpi, dove un 40enne del posto – riporta il sito tg24.info – sarà costretto a comparire davanti al Gip. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

I suoceri non hanno sporto denuncia ma avendo il magistrato ravvisato gli estremi per la tentata estorsione, l'uomo dovrà comunque andare a processo. Anche perché le indagini effettuate dai Carabinieri hanno fatto emergere particolari che aggraverebbero la sua posizione, dal momento che il 40enne avrebbe avvisato i suoceri che, in caso di mancata consegna della somma di denaro richiesta, avrebbe fatto bruciare la loro abitazione dagli zingari.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento