Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Maggio 2021

Pubblicato il

Ritrovato esemplare di boa constrictor a Pomezia

di Redazione

"Un fatto grave" - commenta l'assessore Mattias. "Chi lo ha abbandonato ha commesso un reato"

Rinvenuto, a Pomezia, un piccolo esemplare di boa constrictor presso i giardini di Santa Palomba. Si tratta di un esemplare lungo 80 centimetri, trovato dal personale della Pomezia Servizi durante le attività di manutenzione delle aree verdi. "Abbiamo allertato immediatamente il Corpo Forestale dello Stato e il relativo servizio Cites" – spiega l'assessore Giovanni Mattias all'agenzia DIRE. L'esemplare di boa è stato poi preso in carica dallo stesso servizio che "lo ha collocato in un centro di recupero di fauna selvatica a Roma".

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Tale specie è tutelata dalla Convenzione di Washington e appartiene ad una famiglia di serpenti costrittori diffusa negli Stati dell'America centrale e meridionale tropicale – continua Mattias – Quanto accaduto è un fatto grave. Chiunque abbia abbandonato questo esemplare, non solo ha commesso un reato, ma ha messo in pericolo la vita dell'animale stesso e indirettamente l'equilibrio dell'ecosistema circostante: il tema del rilascio in natura e dell'invasione delle specie esotiche è da anni una delle principali minacce alla biodiversità e causa di numerosi danni economici" – continua l'assessore, che ringrazia "gli operatori della Pomezia servizi per la sensibilità dimostrata e il Corpo Forestale dello Stato per il pronto intervento".

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento