Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Roberto Berardi trasferito in ospedale ma in fin di vita

di Redazione

L'imprenditore pontino era detenuto in un carcere della Guinea Equatoriale dal gennaio 2013

Giungono novità, purtroppo non confortanti, sulla situazione di Roberto Berardi, l'imprenditore di Latina in carcere dal gennaio 2013 in Guinea Equatoriale. L'uomo era stato arrestato dopo aver riscontrato anomalie nelle movimentazioni sui conti dell’impresa del figlio del presidente della Guinea Equatoriale, Theodorin O'Biang, con il quale era socio in affari. Successivamente, Berardi era stato processato e condannato a due anni e quattro mesi di reclusione in una prigione nella quale sarebbe stato picchiato e costretto  a vivere in condizioni  che poco hanno a che fare con la dignità.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Parenti e amici hanno annunciato tramite la pagina Facebook "Liberiamo Roberto Berardi" che il loro caro è stato trasferito presso l'ospedale di Bata nella serata di ieri, intorno alle 19.30. Se questa può essere accolta come una buona notizia, altrettanto non può dirsi delle sue condizioni di salute. Il fisico di Roberto, infatti, è duramente provato, al punto che da trovarsi in fin di vita. Sono stati gli stessi membri della pagina Facebook "Liberiano Roberto Berardi" a rivelarlo, cosa che comunque non fiacca la loro speranza e la loro determinazione: "Dopo due anni di sopravvivenza – si legge nel post – siamo riusciti a vincere la prima battaglia Ora deve tornare a casa. Grazie all'intervento del Senatore Luigi Manconi, della Croce Rossa e di tutti quelli che ci hanno dato forza e ci hanno sostenuto".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento