La Sanità del futuro

Roma, apre la prima Palestra della Salute nel Lazio: piscine, saune e bagni turchi

E’ stata inaugurata oggi (26 maggio, ndr) la prima Palestra della Salute di Roma e del Lazio, recuperando alcuni locali chiusi dal 2016. La struttura, in via Gioacchino Ventura nel Municipio Roma XIV, è stata concessa in comodato gratuito da Roma Capitale ad Asp Asilo Savoia attraverso un accordo tra pubbliche amministrazioni. Si tratta di un vero e proprio polo per la promozione del benessere e della salute per tutte le età, in grado di intervenire a livello sportivo e con professionalità specializzate anche su soggetti con patologie croniche.

piscina della palestra della salute
Palestra della Salute, piscina. (Roma)

Si punta alla sostenibilità economica accogliendo utenza gratuita – circa 350 unità tra anziani residenti nelle strutture di Roma Capitale e 100 soggetti fragili individuati dai servizi sociali capitolini – e abbonamenti a pagamento, ma sempre con riferimento alle tariffe stabilite a livello comunale.

Un’eccellenza per il territorio del XIII e XIV Municipio

“La palestra della salute – spiega l’assessora alle Politiche Sociali e alla Salute, Barbara Funari – rappresenta un modello di integrazione socio-sanitaria e un’eccellenza per il territorio del XIII e XIV Municipio, assicurando servizi idonei e all’avanguardia agli anziani che vivono nella Casa di Riposo Roma 3. Come Comune di Roma staremo al loro fianco perché tutto possa funzionare al meglio, lavorando insieme per un’idea condivisa di sport e politiche sociali”.

“Attraverso la Palestra della Salute- sostiene il Presidente di Asilo Savoia, Massimiliano Monnanni- si realizza anche un intervento di inserimento lavorativo di giovani atleti definiti ‘social trainer’. Si tratta di una figura professionale innovativa che unisce al suo interno competenze sportive, sociali, digitali e relazionali che la rendono idonea a sostenere anziani autosufficienti per un invecchiamento attivo.

Due piscine, saune e bagni turchi

Nell’ottica della piena integrazione della struttura nella rete dei servizi territoriali, l’Asp oltre ad investire risorse proprie per attrezzature e arredi, ha sottoscritto appositi accordi anche con l’Asl RM 1 e con il XIV Municipio“. La Palestra della Salute si compone di uno spazio aperto, fornito anche di due piscine, e di uno spazio coperto di circa mq. 1.265,10 con sale dedicate alle diverse attività sportive, saune e bagni turchi. (Comunicati/Dire)

D’Amato: Palestra della Salute, un altro passo verso la sanità del futuro

“Questa mattina ho partecipato all’inaugurazione della prima Palestra della Salute che ha appena aperto a Roma. Un modello da replicare e che rappresenta un momento di rinascita, perché grazie al Comune di Roma, alla Regione Lazio, la Asl Roma 1 e all’Asilo Savoia si dà vita a una nuova tipologia di servizio a vocazione sociale ed intergenerazionale, che unisce lo sport alla promozione del benessere e della salute.

Un altro passo verso la sanità del futuro. Voglio ringraziare Massimiliano Monnanni, Presidente dell’Asilo Savoia, questo sarà solo l’inizio di un percorso durante il quale verranno realizzate altre palestre della salute su tutto il territorio regionale”.

Lo dichiara l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato che questa mattina ha partecipato all’inaugurazione della prima Palestra della Salute insieme a Sabrina Giuseppetti, Presidente Municipio XIII, Marco Della Porta, Presidente del XIV municipio, Barbara Funari, Assessore alle Politiche Sociali e alla Salute di Roma Capitale, Roberto Tavani, delegato del Presidente allo Sport per la Regione Lazio e Paolo Ciani, Consigliere regionale.

Una struttura per tutte le età, organizzata secondo il modello “Talento & Tenacia”, premiato dalla Commissione europea con il ‘Be inclusive sport awards’. (Red/ Dire)