Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Agosto 2022

Pubblicato il

Straordinario o ordinario?

Roma, Assessore Trasporti Patanè: grazie a dipendente Atac per nobile gesto, sarà premiato

di Redazione
Ha riconsegnato una borsa alla donna che l'aveva dimenticata sul tram
autista atac
Autista, dipendente Atac

“Ancora una volta un dipendente Atac si è distinto per un nobile gesto riconsegnando a una signora la borsa piena di contanti che aveva dimenticato a bordo del tram 19: il gesto di Fabio sarà premiato a fine anno in Campidoglio con la medaglia della città per la encomiabile azione compiuta”. Così in un comunicato Eugenio Patanè, assessore alla Mobilità di Roma Capitale.

Il nobile gesto di Fabio, autista Atac

“Ieri pomeriggio- spiega Patanè- Fabio era alla guida della linea 19 e, giunto al capolinea di piazza Risorgimento, si accorge di una borsa da donna lasciata incustodita sul sedile con dentro vari oggetti personali: cellulare, portafoglio con carte di credito e 650 euro in contanti.

L’autista allerta la Sala Operativa Atac e le Forze dell’Ordine perché rintraccino la proprietaria, così da procedere con la riconsegna d’urgenza. Come ho avuto modo di dire più volte- conclude Patanè- il personale Atac è una risorsa straordinaria per la città di Roma e il gesto compiuto da Fabio, che ringraziamo a nome della città, ne è l’ennesima dimostrazione”.

Gesto nobile ma ordinario

Forse molti di noi al posto di Fabio avrebbero fatto la stessa cosa, si sarebbero comportati come l’autista dell’Atac, non avremmo avuto dubbi su ciò che avremo dovuto fare. In realtà il gesto del dipendente Atac non dovrebbe essere considerato straordinario ma assolutamente ordinario, il fatto che non lo sia fa riflettere sulla società in cui viviamo oggigiorno. (Comunicati/Dire) 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?