Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, auto pirata: sfiorata una nuova tragedia a San Basilio

di Redazione
Un 32enne rom con un auto rubata ha rischiato di travolgere i passanti e ha aggredito i poliziotti

A Roma si è rischiato di assistere a una tragedia molto simile a quella accaduta in via Battistini, costata la vita alla filippina Corazon Abordo. Un 32enne rom bosniaco pregiudicato, che stando a quanto riporta "Il Messaggero" si chiama Iviza Seferovic, ha seminato il panico per le strade di San Basilio, dopo aver rubato un'automobile a Tor San Lorenzo. L'uomo ha rischiato di combinare un disastro quando in via Corridonia si è imbattuto in una vettura del reparto Volanti della Polizia di Stato, con gli agenti che gli hanno intimato l'alt. Seferovic, residente al campo nomadi di via Candoni, invece di fermarsi, ha accelerato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per giunta il 32enne ha cominciato a procedere a tutta velocità contromano, rischiando di falciare alcune persone che stavano uscendo da una chiesa e anche altre persone, bambini compresi, che si trovavano nei paraggi. Una volta raggiunto, invece di giungere a miti consigli, ha ingaggiato una colluttazione con gli agenti, che hanno addirittura rimediato alcuni traumi. Alla fine le sue resistenze sono state vinte e l'uomo è stato tratto in arresto per furto di auto, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I due agenti picchiati sono stati costretti a recarsi in ospedale per medicare le ferite rimediate per placare la follia di Seferovic. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo