Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Il calabrone killer

Roma, calabroni invadono un condominio. Si ipotizza sia la specie asiatica killer

di Livia Maccaroni
È accaduto ieri, giovedì 2 settembre, dopo un primo allarme. I condomini terrorizzati hanno immediatamente abbandonato la palazzina
Calabrone asiatico killer
Calabrone asiatico killer

“È stato tremendo, una mamma è stata punta. Abbiamo dovuto chiamare il 118 per farla soccorrere: avevamo paura e abbiamo deciso di scendere in strada”. Si ipotizza siano i calabroni asiatici, quelli che uccidono e si nutrono delle api. Ormai sono arrivati anche a Roma. Diversi, infatti, gli sciami che hanno invaso i Parioli, un quartiere di Roma. A essere presa di mira è stata una palazzina in via Sebastiano Conca, abbandonata immediatamente dai condomini terrorizzati, alle 18:00 circa di ieri, giovedì 2 settembre.

Il primo allarme

Il primo allarme risale al 31 agosto quando gli abitanti si sono resi conto del problema: il numero di insetti che entrava nelle loro case stava aumentando a dismisura. A quel punto è stata immediata la chiamata ai Vigili del Fuoco. Ma, spiega uno dei condomini coinvolti, “abbiamo scoperto che hanno fatto un nido in una intercapedine del muro esterno al quarto piano”. E i Vigili del Fuoco non possono intervenire se il problema non si trova all’interno di un appartamento.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Scesi in strada

La decisione di abbandonare momentaneamente le case è stata presa quando una donna, mamma di due figli presenti in casa, si è trovata in cucina un enorme calabrone che l’ha punta a un piede. “La puntura è stata terribile, il piede si era gonfiato moltissimo”, racconta la vicina. A quel punto la notizia si è diffusa velocemente in tutta la palazzina e i condomini, circa 12 famiglie, sono scesi in strada. Un papà spiega addirittura come tutti, una volta in casa, siano stati costretti a tenere le finestre chiuse date la velocità e la pericolosità dell’animale.

Il calabrone asiatico “killer”

A Roma, dunque, dopo cinghiali, topi e gabbiani che invadono ogni quartiere arrivano anche i calabroni. Di che specie si tratti è ancora da accertare e solo gli esperti potranno farlo ma non sorprenderebbe se davvero si trattasse del “calabrone asiatico killer”. In America e nel Regno Unito l’allerta per questi esemplari è già scattata da tempo. Rispetto ai calabroni che conosciamo questi sono di colore più scuro e si nutrono di insetti impollinatori, in particolare di api. Nel giro di poche ore sono in grado di sterminare un intero alveare e la sua puntura è molto pericolosa anche per gli uomini

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo