Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, controlli nella metro A: 2 arresti a Termini e Numidio Quadrato

di Redazione

Grazie alla collaborazione tra Esercito e Polizia di Stato sono finiti in manette un 23enne afgano e un 24enne somalo

Continua proficua la collaborazione tra il personale dell’Esercito Italiano e la Polizia di Stato. Ieri pomeriggio, sulla linea A della metropolitana, B.J, 23enne afgano,  ha strappato dalle mani di una signora lo smartphone per poi provare a fuggire non appena si sono aperte le porte del vagone. La vittima, urlando, ha attirato l’attenzione dei militari dell’Esercito in servizio nell’ambito dell’ambito dell’operazione “Strade Sicure” presso la fermata di Numidio Quadrato i quali, nonostante il violento tentativo del ladro, sono riusciti a bloccarlo e a consegnarlo ad un equipaggio del commissariato Tuscolano che era stato allertato “via radio”. L’afgano è stato arrestato e dovrà rispondere anche del reato di ricettazione in quanto, durante la perquisizione eseguita dai poliziotti, è stato trovato in possesso di una documento di identità rubato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 Nella tarda serata di ieri invece, i militari dell’Esercito, durante la normale attività di servizio condotta presso il nodo ferroviario di “Roma Termini”, intervenivano, su richiesta del personale ATAC, per bloccare un malintenzionato che, nell’intento di accedere alla metropolitana senza titolo di viaggio, aveva spintonato una Guardia Giurata. I militari hanno bloccato J.L.M., cittadino somalo di  24 anni. Immediato l’intervento di due pattuglie della Polizia di Stato, una del Reparto Volanti ed una del commissariato Esquilino, che hanno tratto in arresto l’aggressore  per resistenza a Pubblico Ufficiale ed a incaricato di pubblico servizio.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento