02 Marzo 2021

Pubblicato il

Recidive

Roma, donna evade dai domiciliari per spacciare cocaina: arrestata la nota “Vedova Bianca”

di Redazione

La 54enne soprannominata "vedova Bianca" è stata condotta in caserma in attesa del rito direttissimo

Carabinieri (immagine di repertorio)

Roma, arrestata di nuovo una nota spacciatrice, la “Vedova Bianca”. Doveva essere in casa agli arresti domiciliari per precedenti reati ma, non curante dei suoi obblighi, è uscita dalla sua abitazione per spacciare dosi di cocaina. I Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato una 54enne romana, vedova, senza occupazione e già nota alle forze dell’ordine.

La vedova Bianca arrestata a Tor Vergata

È accaduto la scorsa sera in via Carminati, a Tor Vergata. I Carabinieri, a conclusione di un servizio di osservazione nel corso di un’attività antidroga, hanno sorpreso la donna. La 54enne, uscita dalla propria abitazione senza motivo, dove doveva permanere agli arresti domiciliari, e ha incontrato un 43enne romano in strada per cedergli alcune dosi di cocaina.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I Carabinieri sono immediatamente intervenuti bloccando la pusher e sequestrando il denaro contante e un involucro contenente la droga. Identificato anche l’acquirente che sarà segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quale assuntore.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La successiva perquisizione a casa della donna ha permesso ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare altre dosi di droga – tra cocaina e hashish. E di sequestrare oltre 415 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Gli agenti hanno condotto l’arrestata in caserma e la hanno trattenuta nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

La pena per il reato di spaccio, a seconda del tipo di sostanza, viene punito con la reclusione da sei a venti anni e con una multa da € 26.000 a € 260.000.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento