Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, esce dai domiciliari e picchia disabile

di Redazione
L'uomo, sotto l'effetto dell'alcol e senza motivo, ha aggredito un anziano invalido al 100%

Un romano di 37 anni, già con diversi precedenti, dopo il rilascio di un apposito permesso, invece di recarsi presso le aule del Tribunale di Roma per l'udienza di convalida, si è recato presso un bar. Sotto l'effetto dell'alcol e senza motivo, all'interno dell'androne di un palazzo adiacente al bar, ha aggredito un pensionato di 80 anni, invalido al 100%, sofferente di alzheimer, colpendolo al volto con un pugno.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La moglie dell'anziano ha immediatamente denunciato l'aggressione ai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro che hanno rintracciato l'uomo e riaccompagnato nella propria abitazione, sempre in regime degli arresti domiciliari, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.
La cosa incredibile, tuttavia, è che quando gli agenti sono andati a prelevarlo non lo hanno trovato.
Rintracciato una seconda a Tivoli, lo hanno finalmente portato in Tribunale e dopo il processo è stato condotto in carcere.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?