Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, Fiore: Minniti consente corteo che commemora rivoluzione bolscevica

di Redazione
"Dopo il permesso dato alla manifestazione del partito Comunista in commemorazione della Rivoluzione d'Ottobre, la proibizione di Minniti suona più ridicola che mai"
“La proibizione di Minniti della manifestazione di Forza Nuova del prossimo 28 ottobre suona più ridicola che mai dopo il permesso dato alla manifestazione del partito Comunista in commemorazione della Rivoluzione d’Ottobre, prevista per l’11 Novembre” ha dichiarato il leader di Forza Nuova, Roberto Fiore, questa mattina, dopo aver letto l’intervista sul quotidiano “Il Tempo” di Marco Rizzo, esponente comunista romano.
 
“Sia ben chiaro che io non chiedo la soppressione delle libertà di Rizzo (come devo registrare positivamente che lui non chieda altrettanto nei confronti di Forza Nuova), ma chi appare sempre più fuori dalla storia e dalla logica è Minniti, che pretende di consentire la libera espressione in funzione di considerazioni ideologiche, come fosse un vecchio esponente del Politburo”
 
“D’altronde un sostenitore dello ius soli, che non ha fermato i flussi (anzi, ampiamente ripresi), un sostenitore della necessità di mantenere vecchi odi antifascisti in vita, va capito, perché il suo cuore forse batte ancora per le anticaglie leniniste”, conclude la nota del segretario nazionale di Forza Nuova.
 
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento