Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

Roma: Fiori d’arancio, commedia tutta da ridere

di Redazione

Una commedia tutta da ridere con finale a sorpresa in scena dal 16 al 20 ottobre, Teatro Tor di Nona

Sarà in scena al Teatro Tor Di Nona mercoledì 16 ottobre 2013, fino al 20 ottobre, alle ore 21.00 lo spettacolo “Fiori d’arancio” commedia, scritta e diretta dal giovane autore Edoardo Ciufoletti classe ’84, che in buona parte, mette nella rappresentazione elementi della nostra quotidianità: un figlio squattrinato, una madre assai presente, un padre non troppo comprensivo e un Amore.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La commedia racconta la storia di due giovani ragazzi Max e Francesca. Lui convive con Carlo, Alessandro e Sabatino. Ama mettersi al centro dell’attenzione e lo fa spesso tramite metodi “singolari”, quasi sempre spalleggiato dalla madre. Dedica praticamente tutto il suo tempo a Francesca e alla loro storia, trascurando lo studio e i lavori di casa. Un po’ per l’amore, un po’ per corrispondere al proprio “pacchetto di vita ideale” decide di sposarsi nonostante la giovane età, la brevità della storia e la totale mancanza di basi economiche. Spalleggiato dalla madre, si scontrerà con gli amici e con il padre, assolutamente contrario al matrimonio. I coinquilini, terrorizzati all’idea che Max possa davvero sposarsi, arrivano a ideare la beffa ispirata all’Otello di Shakespeare, con lo scopo di far credere a Max che Francesca lo tradisce. Una commedia tutta da ridere con il finale sorprendente.

Per Edoardo Ciufoletti la passione per il teatro nasce durante gli studi liceali, quando trovando dei testi teatrali in casa, cominciò a leggerli e a studiali provandoli ogni giorno. Decise quindi, finito il liceo, di iscriversi all’Accademia Europea d'Arte Drammatica (Link Academy). In accademia dimostra talento e professionalità tanto da farlo debuttare nel 2007 alla Biennale di Venezia interpretando il ruolo di Tamas ne “La sposa persiana” di Carlo Goldoni, diretto da Gancarlo Marinelli, al fianco di Mariano Rigillo, Anna Teresa Rossini e Debora Caprioglio. Prosegue la sua carriera artistica con registi importanti: Carlo Fineschi (“Fermata a Battaglia”, “Di che hai paura” presentato al Festival Benevento Città Spettacolo nel 2011, “Rolling”),Massimiliano Gracili (“Allargando lo sguardo”, di cui è anche autore, “Closer”, “Anatol”), Erika Manni (“Le Baccanti”, “Morte insolita di Maria la Morta”), Stefano Romani (“Porta chiusa”). Si ricordano inoltre gli shakespeariani “Macbeth”, “La dodicesima notte”, “Pene d’amor perdute” e i pirandelliani “L’uomo dal fiore in bocca”, “Vestire gli ignudi” e “Il piacere dell’onestà”.

Non solo teatro per il giovane Ciufoletti ma anche televisione e radio, interpretando un ruolo nella fiction di Rai “Incantesimo 10”, “Uno Mattina Estate” e dilettandosi in alcune emittenti radiofoniche romane in qualità di imitatore. Tra i progetti futuri, Edoardo intende portare nei migliori teatri italiani lo spettacolo “Fiori d’arancio”, di proseguire con lo spettacolo “Allargando lo sguardo”, scritto da Massimiliano Gracili, dove le crudeli gesta della banda della Magliana sono raccontate con innocente incoscienza da un giovane di borgata. Infine intende portare avanti altri progetti, già in cantiere, con il Teatro Pantegano, compagnia con la quale già collabora da anni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

TEATRO TOR DI NONA
Sala Pirandello
Via degli Acquasparta, 16, 00186 Roma

Biglietto intero 10 euro
Tessera gratuita
Per info e prenotazioni: s.marchetti@lecreazionidistefania.it- 339.680.24.18

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento