Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Agosto 2020

Pubblicato il

Commerciante coraggioso

Roma, Flaminio: tenta rapina gioielleria, titolare mette in fuga ladro armato

di Redazione

Rapina in gioielleria. È successo in pieno giorno ma il titolare non ci ha pensato un momento e si è scagliato contro il malvivente

Tentata rapina gioielleria a Roma
Tentata rapina gioielleria a Roma

Tentata rapina in gioielleria. È successo ieri, alle 12.50 circa, in via Giuseppe Sacconi, nel quartiere Flaminio a Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il rapinatore, arma alla mano, ha fatto irruzione nel negozio, senza aspettarsi probabilmente la reazione del gioielliere. Non ci ha pensato nemmeno un momento di subire un furto o lasciarsi sottomettere e così gli si è avventato addosso.

Rapina la gioielleria ma nella fuga lascia la pistola

Il titolare gli si è scagliato contro innescando una colluttazione. Pochi attimi e poi il rapinatore è uscito in strada dove c’era un suo complice ad aspettare. I due sono fuggiti. Nella gioielleria è rimasta invece la pistola, che è stata recuperata dalla Polizia del reparto Volanti e dagli agenti del commissariato Villa Glori. Il gioielliere non ha riportato conseguenze.

Le indagini sono in corso per scoprire l’identità dei banditi. Le forze dell’ordine stanno effettuando rilievi sugli oggetti del negozio con la visione di eventuali nastri delle telecamere della zona.

Il 19 maggio nella non distante zona di Ponte Milvio due ladri avevano sfondato la vetrina di un bar per rapinare la cassa. I due ladri, uno di origine romana e uno del Kosovo, si erano dati alla fuga. Il tentato furto aggravato è un reato punibile da due a sei anni di reclusione.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento