09 Marzo 2021

Pubblicato il

Roma, Gasparri: “Ripristino Ztl danno economico, a cui Campidoglio è insensibile”

di Redazione

A poche ore dalla riattivazione della Ztl di Roma Maurizio Gasparri inveisce contro l'amministrazione capitolina

Gasparri Ztl
Maurizio Gasparri

Roma, sulla riapertura della Ztl Maurizio Gasparri non ci sta. “Il Campidoglio si conferma del tutto insensibile alla crisi del commercio e del lavoro autonomo che sta devastando la Capitale soprattutto in alcune zone. Tra qualche ora verrà ripristinata la Ztl, con una limitazione agli accessi al centro che creerà problemi aggiuntivi a categorie ed attività già massacrate dallo smart working e dalle regole sanitarie, che ovviamente vanno rispettate, soprattutto a causa della pessima gestione della situazione romana da parte della Regione Lazio e di Zingaretti”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Maurizio Gasparri Ztl: Amministrazione lenta e inconsapevole

Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri commissario del Coordinamento Forza Italia Roma Capitale. “Bisogna prorogare l’apertura della zona a traffico limitato, per consentire qualche spazio in più a chi già oggi vede massacrata la propria attività produttiva. Ovviamente occorre nel contempo rinforzare gli strumenti di salvaguardia dei residenti del centro storico, che pagano, assurdamente, per accedere alle proprie abitazioni. Bisogna chiarire in maniera definitiva le regole di pagamento e le ovvie proroghe per chi paga per ciò che invece giustamente deve essere concesso a tutti gratuitamente.

L’amministrazione del Campidoglio si dimostra lenta, tardiva, dannosa e inconsapevole. Per fortuna è una parentesi oscura della vita della Capitale che tra alcune settimane sarà cancellata per sempre. Intanto proroghino subito l’apertura della Ztl”, conclude.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento