Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma: i corsi di Microblading sopracciglia

di Redazione

Scopriamo di più sul trucco permanente e come ricostruire con questa tecnica le sopracciglia!

Le vostre sopracciglia sono cadute e non avete neanche voglia di guardarvi allo specchio? Niente paura, da oggi non dovrete più nascondervi, grazie al trucco permanente potete infatti ricostruirle e riottenere lo sguardo intenso e profondo che avevate prima della loro caduta. Scopriamo di più sul trucco permanente e come ricostruire con questa tecnica le sopracciglia!

Microblading risolve la perdita dei peli

Vuoi la tua pubblicità qui?

La perdita delle sopracciglia è un trauma per chi ne soffre e condiziona pesantemente la qualità della vita. Le cause possono essere molteplici, ma la più frequente è l’alopecia, patologia che spesso compromette la bellezza del viso provocando la caduta dei peli in diversi parti del corpo, tra cui anche le sopracciglia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per fortuna con il trucco permanente è possibile ricostruirle e in particolare con la tecnica del microblading si può intervenire in qualsiasi caso ottenendo risultati eccellenti. Il trattamento non è affatto invasivo, non è doloroso, e con una seduta che può durare dalle due alle quattro ore il problema è risolto. La tecnica consente anche di eliminare dei difetti dell’arcata sopraccigliare e di ripristinarla adattandola al viso, così da migliorare l’espressione e valorizzare lo sguardo.

Corsi Microblading a Roma

Finalmente una delle Accademie più importanti in Italia inizia il percorso formativo a Roma con lo sviluppo di corsi interamente dedicati al Microblading.

Corsimicroblading.it organizza corsi di 3 gironi dove vengono insegnate le tecniche base, i concetti di pigmenti, disegno visagistico, strumenti di protezione individuale e norme ASL.

Microblading come viene eseguito

La tecnica pelo a pelo, detta microblading, viene eseguita tramite uno strumento che ha la forma di una penna e dotato di tanti microaghi. Questi aghi imbevuti del pigmento scelto per effettuare il disegno delle sopracciglia desiderato, penetrano nello strato superficiale della cute riproducendo i peletti uno ad uno, fino ad infoltire l’arcata e renderla piena e ben delineata.

E’ importante l’esperienza del tatuatore, che deve essere abile nel manovrare lo strumento e ripristinare l’arcata disegnando i peli che sono caduti. Prima ovviamente viene concordato il disegno da eseguire con il cliente, e il professionista consiglia il colore ideale da scegliere che deve essere il più vicino possibile a quello naturale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I pigmenti utilizzati per il trattamento sono bioriassorbibili e quindi vengono assorbiti dall’organismo von il passare del tempo. La durata del trattamento è infatti limitata ma abbastanza lunga, anche fino a due anni. Poi si può ricorrere ad un ritocco per allungarne la durata. E’ comunque fondamentale che i pigmenti siano di alta qualità, sia per non causare conseguenze che per ottenere risultati migliori e una durata più lunga del tatuaggio.

Se fatto bene, i peletti ricostruiti con la tecnica del microblading simulano l’effetto ottico di un’arcata sopraccigliare vera. Per affermare i colori viene eseguita una seconda seduta a distanza di qualche settimana dal primo trattamento.

Trucco permanente sopracciglia costi

Come abbiamo visto, la tecnica più richiesta per ricostruire alla perfezione le sopracciglia è quella detta pelo a pelo, che consente di ottenere un effetto molto naturale, tanto da non distinguersi come tatuaggio. I costi variano da professionista a professionista, ma in media si aggirano attorno ai 400 euro, o anche più se si tratta di un centro affermato.

E’ importante ricordare che i prezzi troppo bassi devono far sorgere sospetti sulla qualità dei materiali e sulla attrezzatura da utilizzare. Rivolgersi sempre ad un esperto del settore per avere un risultato impeccabile.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento