Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, Ignazio Marino assolto dalla accusa per diffamazione verso il M5S

di Redazione

"Avventure (o meglio disavventure) come questa allontaneranno molte persone motivate e per bene dall'impegno nella vita pubblica del Paese"

"Oggi il Tribunale di Roma mi ha assolto in relazione a un'altra denuncia del Movimento Cinque Stelle nei miei confronti. Il 20 Aprile 2015 Marcello De Vito, Virginia Raggi, Enrico Stefàno, Daniele Frongia, Roberta Lombardi e Gianluca Perilli mi denunciarono alla Procura di Roma affermando che li avevo diffamati. Il Sostituto Procuratore Ielo, l'8 Maggio 2015, chiese l'archiviazione con questa motivazione: 'non avendo il Marino utilizzato espressioni gratuitamente denigratorie della dignità e della reputazione altrui'.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tuttavia, il Giudice per l'Udienza Preliminare decise di rinviarmi a giudizio e così iniziò il processo che si è concluso oggi, dopo 4 anni, con la mia assoluzione. Ancora una volta mi ritrovo con gli stessi sentimenti: soddisfatto ma non allegro. Quante ore perdute in questi anni nel prepararsi per il Tribunale, quante energie investite da un Maestro del Diritto come il Professor Enzo Musco e dalla sua ottima allieva, l'avvocato Alessandra Martuscelli, quante ansie per i miei familiari e per le persone che mi vogliono bene.

Avventure (o meglio disavventure) come questa allontaneranno molte persone motivate e per bene dall'impegno nella vita pubblica del Paese. Alla fine, questo sarà il lascito dell'aggressività di chi vive l'impegno pubblico come una 'battaglia per il potere' e non come servizio per il bene comune".

Lo scrive su Facebook l'ex sindaco di Roma, Ignazio Marino. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento