01 Marzo 2021

Pubblicato il

Roma, incidente scala mobile: Procura indaga per disastro colposo

di Redazione

Non doveva accadere. La procura di Roma sta indagando non più solo per lesioni colpose, ma anche per il reato di disastro colposo

Il sistema di sicurezza costituito da catene di acciaio sarebbe dovuto intervenire alla rottura del gancio causata, secondo Atac, dalla pressione eccessiva messa in atto dai numerosi tifosi sulla scala mobile. A parte la condotta dei sostenitori russi del Cska, l’incidente nella stazione metropolitana Repubblica non doveva accadere.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le catene non hanno svolto il loro compito. Come riporta ‘Il Fatto Quotidiano’, “le scale mobili sono state collaudate per gestire il peso maggiore di 3,5 volte quello del pieno carico. Ogni gradino dei 150 presenti alla scala mobile di Repubblica può contenere al massimo due persone, il che significa che la struttura avrebbe potuto sopportare al massimo il peso medio di 1000 persone, circa 60-70 tonnellate.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma come avviene per gli ascensori, quando il carico massimo viene superato, i dispositivi elettronici di cui sono dotate le scale mobili moderne entrano in funzione e ordinano il blocco immediato della struttura attraverso delle catene di acciaio. La stessa cosa si ottiene quando avviene un cedimento strutturale, un guasto improvviso, come nel caso occorso al nastro”.

La ragione per la quale il sistema di sicurezza non ha funzionato dovranno accertarla le perizie.

Secondo “Il Fatto Quotidiano”, la società responsabile della manutenzione ordinaria si è aggiudicata l’appalto con il ribasso del 49%. La procura di Roma sta indagando non più solo per lesioni colpose, ma anche per il reato di disastro colposo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento