Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, lite all’Eur: 17enne in coma farmacologico

di Redazione

Sono stati identificati dalla polizia i giovani, circa dieci, tra minorenni e appena maggiorenni, coinvolti a Roma nella lite fuori da un locale dell’Eur assieme al 17enne

Un giovane di 17 anni, G.D.C., residente a Casal Palocco, Roma, è stato ritrovato nella mattinata in gravissime condizioni di salute, all’interno del cantiere della Nuvola di Fuksas, in viale Asia, nel quartiere dell’Eur. Ricoverato all’ospedale San Camillo, gli sono state riscontrate gravi lesioni al volto e un piccolo versamento a un rene. Del ragazzo, si erano perse le tracce stanotte, dopo che aveva trascorso la serata in un locale di zona. Ad avvisare il 112 intorno alle 4.30, è stato un amico del 17enne.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Prima di sparire G.D.C. era rimasto coinvolto in una lite nei pressi di piazzale Marconi, davanti la discoteca Room 26. Secondo alcuni testimoni, il ragazzo avrebbe litigato con un altro gruppo di giovani. Lo riporta “Il Messaggero”. Sulla vicenda sta indagando la Polizia, anche attraverso la visione dei filmati delle telecamere del quartiere che potrebbero aver registrato particolari importanti.

Aggiornamento lunedì 9 ottobre: Sono stati identificati dalla polizia i giovani, circa dieci, tra minorenni e appena maggiorenni, coinvolti a Roma nella lite fuori da un locale dell’Eur assieme al 17enne ritrovato in gravi condizioni nel parcheggio della “Nuvola”. Ci sarebbero anche delle ragazze. Lo si apprende da fonti investigative. Secondo quanto ricostruito finora, la discussione in strada tra le due comitive di giovani che si conoscevano è scaturita per motivi banali, forse per una ragazza o un drink. Dopo una scazzottata il 17enne è scappato.

Per gli investigatori è stato prima inseguito da due con cui aveva litigato e poi anche da qualche amico, che all’altezza di viale Europa ne avrebbero perso le tracce. E’ in quel momento che, secondo chi indaga, il ragazzo ha scavalcato la recinzione del parcheggio. Una telecamera lo avrebbe ripreso sulla rampa all’interno. Ancora da chiarire se le lesioni gravi siano dovute a un pestaggio o a una caduta. Del caso si occupa il commissariato Esposizione. Le condizioni del giovane, intanto, rimangono gravi ma stabili.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il ragazzo è ancora ricoverato in terapia intensiva dell’ospedale San Camillo e, secondo quanto si è appreso, è in coma farmacologico. Il ragazzo ha riportato un trauma cranico, toracico e addominale. Le sue condizioni restano dunque molto gravi, ma stazionarie. Le cause sono ancora da accertare, ma secondo chi indaga l’ipotesi più probabile sarebbe il volo di oltre 6 metri che il giovane avrebbe fatto cadendo dal cancello della “Nuvola” sull’asfalto.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento