Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, mercoledì possibili disagi causa sciopero

di Redazione

Lo sciopero riguarderà tutti i mezzi pubblici, possibili difficoltà per chi decidesse di mettersi in viaggio

La giornata di mercoledì potrebbe essere un "black day" per chi deciderà di muoversi con il trasporto pubblico. I sindacati di categoria hanno indetto un'agitazione di 24 ore che coinvolgerà tutta la rete del trasporto pubblico romano: gli autobus dell'Atac, le linee della metropolitana, le ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civita Castellana-Viterbo, i bus periferici gestiti da Roma Tpl.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È stata invece rinviata dall'Ugl la protesta regionale di 4 ore che era in programma dalle 11.30 alle 15.30. Restano quindi confermate le agitazioni dell'Usb per Atac e di Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Faisa Cisal per l'azienda Roma Tpl. Come sempre accade nel caso di agitazioni lunghe, ossia che coprono l'intero arco della giornata, la normativa sugli scioperi prevede le cosiddette fasce di garanzia, da inizio turno alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Il servizio di bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, sarà quindi a rischio dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine giornata.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nella notte tra domani e mercoledì, possibili stop per i bus notturni, le 27 linee 'N' della città. Sarà regolare il servizio dei bus extraurbani della Cotral e quello dei treni di Ferrovie dello Stato. Regolari anche le attività al pubblico (sportello permessi, contact center infomobilità etc..) dell'agenzia Roma servizi per la mobilità.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento