Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, minorenni rapinano coetaneo e fuggono a bordo di un’auto

di Redazione

Arrestati un 15enne e un 16enne provenienti dal campo nomadi La Barbuta. I due erano fuggiti a bordo di un'auto rubata a Ciampino

Con la scusa di chiedere l’orario lo hanno avvicinato, aggredito e rapinato del telefono cellulare. Vittima, ieri pomeriggio, un 15enne all’interno del parco di Mezzocammino.

Autori un 15enne ed un 16enne – entrambi del campo nomadi “La Barbuta” di Ciampino – che sono stati individuati e arrestati dagli agenti della Polizia di Stato. La segnalazione dell’accaduto è stata fatta dal padre della vittima che ha fornito alla Sala Operativa della Questura anche le descrizioni degli autori della rapina – secondo il racconto del figlio – fuggiti a bordo di un’autovettura.

Nell’immediato una pattuglia del Reparto Volanti e una del Commissariato Spinaceto hanno effettuato una capillare battuta nella zona, individuando in breve una macchina abbandonata; dal controllo è emerso che la stessa era stata rubata poche ore prima dalle parti di Ciampino. Dopo circa mezz’ora di ricerche i due fuggitivi sono stati individuati e bloccati; vedendo le auto della Polizia si erano nascosti dietro a dei cassonetti dei rifiuti.

Perquisiti sono stati trovati in possesso dello smartphone rubato, che è poi stato restituito al legittimo proprietario. Identificati e accompagnati negli uffici di Polizia per ulteriori accertamenti, i due giovani sono stati arrestati per il reato di rapina, per poi essere condotti presso l’istituto minorile Virginia Agnelli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento