Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Agosto 2022

Pubblicato il

Roma Nord, incendio propagato da un furgone in fiamme: danneggiate tre case

di Redazione
I roghi si sono diffusi nel parco dell'Insugherata, chiuse le arterie stradali nella notte
Incendio Insugherata a Roma, pompiere corre tra gli alberi

Un pomeriggio e una notte difficile quello vissuto ieri, mercoledì 3 agosto, nel quadrante nord di Roma a causa di un incendio che, partito dal Gra per un furgone in fiamme, si è propagato per una vasta area raggiungendo il parco dell’Insugherata, costringendo le autorità a chiudere arterie stradali, ma soprattutto, arrivando a minacciare diverse abitazioni. Per tutta la notte sono proseguite le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza da parte del personale vigili del fuoco di Roma su via Cassia tra il civico 928 e 1081.

Le fiamme sono nate al Km 11,700 del Raccordo anulare da un furgone che è andato a fuoco. Attraverso la sterpaglia, il fuoco si sono propagate al territorio circostante grazie anche alla calura del pomeriggio di ieri e al sostegno di una leggera brezza. I soccorritori hanno lavorato per evitare che il fuoco arrivassero a minacciare strutture abitative e commerciali.

“I vigili del fuoco hanno creato delle ‘trincee d’acqua’ per evitare che le fiamme arrivassero alle abitazioni” ha detto il presidente del Municipio Roma XV Daniele Torquati. “Tre case in zona Campo di Mele, però, sono rimaste danneggiate nei tendaggi esterni e negli impianti elettrici. Una delle famiglie è in vacanza e le altre due, hanno trovato ospitalità da parenti”. La vera emergenza “è cessata nella tarda serata, alle 23 circa, ma sono rimasti tanti focolai in particolare nel parco della Insugherata. Per impedire che le braci riprendessero vigore, ed anche per tranquillizzare la gente, abbiamo predisposto un frequente passaggio degli agenti della polizia locale”. I danni “non li abbiamo ancora calcolati”. 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?