Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Agosto 2020

Pubblicato il

Operazione Polizia

Roma, Portuense: 7 arresti per riciclaggio, usura ed estorsione VIDEO

di Redazione

Roma Portuense: sette persone sono state arrestate per diversi reati nella zona di Porta Portese, durante l'operazione "Money box"

Roma Portuense, arresti
Roma Portuense, arresti

Roma, zona Portuense. Dalle prime ore della mattina di oggi, 3 luglio, è in corso un’operazione della Squadra Mobile di Roma che sta eseguendo 7 misure cautelari emesse dal G.I.P. su richiesta della Procura della Repubblica di Roma a carico di sette soggetti responsabili, a vario titolo, di usura, estorsione, riciclaggio, esercizio abusivo dell’attività creditizia e favoreggiamento nel quartiere Portuense.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il quartiere Portuense si trova nell’XI Municipio della Capitale e presenta la storica Porta Portese che divide la zona Portuense dal quartiere Trastevere.

Operazione antiusura è stata denominata “Money box” e qui potete vedere il video svolto durante la sua riuscita.

Il reato di usura è punito con la reclusione da due a dieci anni e con la multa da 5.000 a 30.000 euro. Alla stessa pena soggiace chi opera in funzione di mediatore.
Il reato di riciclaggio è punito con la reclusione da quattro a dodici anni e con una multa da euro 5.000 a euro 25.000.
Per quanto riguarda l’estorsione, chiunque mediante violenza o minaccia, costringendo taluno a fare o ad omettere qualche cosa, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da cinque a dieci anni e con una multa da euro 1.000 a euro 4.000.

Leggi anche:

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi