27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, ritrovato suv rubato grazie a gps

di Redazione
I Carabinieri hanno arrestato 2 romeni di 29 e 43 anni in zona Casalbertone

I Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno arrestato due cittadini romeni, rispettivamente di 29 e 43 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di riciclaggio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I militari dell’Arma, ieri pomeriggio, sono giunti nei pressi di un’autodemolizione di via Seguenza, a Casalbertone, gestito dal 29enne cittadino romeno, seguendo il segnale GPS di un antifurto satellitare, installato su un suv, rubato poco prima a Roma, in zona viale Libia. A quel punto i militari hanno fatto irruzione all’ interno ed hanno sorpreso i due stranieri mentre stavano smontando l’auto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Da un successivo e più accurato sopralluogo i militari hanno rinvenuto anche un’altra auto, sempre oggetto di furto ma in attesa di essere smontata, oltre a numerosi motori parzialmente assemblati, parti meccaniche e di carrozzeria prive di ogni elemento identificativo.

I due sono stati ammanettati ed accompagnati in caserma dove sono stati trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo mentre, le auto rubate sono state riconsegnate ai legittimi proprietari. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei militari dell’Arma volti ad accertare la provenienza delle altre parti di auto rinvenute all’ interno dell’autodemolizione.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo