Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2021

Pubblicato il

Viabilità

Roma, sabato 31 luglio e domenica via dei Fori Imperiali pedonalizzata e chiusa al traffico

di Redazione
"Procedere gradualmente in vista della realizzazione di un unico ambito pedonale dai Fori alla stazione Termini"
via dei fori imperiali
Roma, via dei Fori Imperiali

Il prossimo fine settimana, sabato 31 luglio e domenica 1 agosto, via dei Fori Imperiali sarà interamente pedonalizzata e chiusa al traffico. Parte così la sperimentazione di Roma Capitale per estendere anche al sabato la pedonalizzazione di via dei Fori Imperiali, come già avviene nei giorni festivi. La sperimentazione è prevista per l’ultimo fine settimana di ogni mese e in futuro andrà anche a comprendere un nuovo itinerario pedonale dai Fori al nodo centrale della stazione Termini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Virginia Raggi

Diamo il via a questa sperimentazione come previsto dalla memoria approvata dalla Giunta capitolina. Nostro obiettivo è procedere gradualmente verso la pedonalizzazione integrale di una delle aree di maggior valore storico e archeologico della Capitale, in vista della realizzazione di un unico ambito pedonale dai Fori alla stazione Termini“, dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi

Vuoi la tua pubblicità qui?

Pietro Calabrese

Grazie a questa sperimentazione potremo anche testare le nuove alternative di viabilità e di tpl con cui la città dovrà essere pronta per l’avvio dei cantieri dei tram e della metro C a Piazza Venezia. Ricordo inoltre che abbiamo previsto l’istituzione di una Consulta che seguirà tutte le trasformazioni urbane correlate alle opere di mobilità che interesseranno l’area estesa da Termini a Corso Vittorio, con al centro via dei Fori e piazza Venezia, da inquadrare in un unico e complessivo intervento di rigenerazione urbana“, aggiunge il vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo