03 Marzo 2021

Pubblicato il

Ordine e Sicurezza

Roma San Basilio, sigilli al Bar Swuami: è ritrovo criminalità

di Redazione

Per le stesse ragioni, le scorse settimane sono stati apposti i sigilli a un altro locale in periferia, il Bar Moccia a Tor Bella Monaca

bar swuami san basilio
Caffè Swuami a Roma

Sigilli al Bar Swuami in via Fiuminata 6b, nel quartiere San Basilio a Roma. Al termine di serrate indagini dei Carabinieri del Comando provinciale di Roma, è stata disposta la sospensione dell’attività per 5 giorni del locale. Il bar si trova nel quartiere popolare di Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza

Il provvedimento è stato attuato in base all’articolo 100 del Tulps (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza), che prevede la sospensione della licenza di un’attività quando il locale sia ritenuto abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose.

Al termine delle indagini, la chiusura è stata disposta dal Questore di Roma, Carmine Esposito. L’operazione di oggi si inquadra nel proseguio di una più ampia strategia delle forze dell’ordine, definita in sede di Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica.

Bar Swuami a San Basilio, disposta chiusura

Il Comitato è presieduto dal Prefetto Matteo Piantedosi. Tale strategia, già avviata nelle scorse settimane, è tesa a presidiare e monitorare i luoghi ritenuti più a rischio per la sicurezza dei cittadini e l’ordine pubblico.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il piano delle forze dell’ordine trova oggi nuovo riscontro dopo che nelle scorse settimane la Prefettura e Questura, per le stesse ragioni, avevano messo i sigilli a un altro locale, il Bar Moccia, nel quartiere romano di Tor Bella Monaca. (Ago/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento