Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Luglio 2020

Pubblicato il

Roma, sbagliano farmaco: paziente in erezione per 36 ore

di Redazione

Due urologi sono stati denunciati da un 45enne per lesioni colpose con l’accusa di negligenza e imperizia

Sembra una di quelle barzellette che si raccontano tra amici che fanno morire dal ridere. Ma questa volta è tutto vero e da ridere c'è veramente ben poco. Un paziente di 45 anni è andato a farsi visitare presso due urologi di Roma per un problema di disfunzione erettile.

Il risultato è che dall’impotenza l'uomo è passato al priapismo. L'iniezione di una piccola quantità di prostaglandina E1, infatti, ha provocato nell'uomo ripetute ed infinite erezioni (fino a 36 ore!).

Vuoi la tua pubblicità qui?

La sofferenza e l'imbarazzo ha spinto l’uomo a denunciare i medici cui si era affidato con l’accusa di negligenza e imperizia. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi