Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, si spara alla testa: grave un ragazzo a Manziana

di Redazione

Un ragazzo di 31 anni di Roma residente a Manziana ha preso il fucile del fratello agricoltore e ora è in gravi condizioni. Alla base del gesto pare ci sia la depressione

Si è sparato alla testa e ora si trova in ospedale in gravi condizioni. Un ragazzo di 31 anni, nato a Roma ma residente a Manziana ha provato a suicidarsi sparandosi con un fucile. Attualmente si trova ricoverato al policlinico Gemelli di Roma, dove è stato trasferito in eliambulanza. Stando alle ricostruzioni effettuate dai Carabinieri, che indagano sulla vicenda, pare che il 31enne soffra di depressione, che sta cercando di curare presso uno psichiatra nella Capitale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma ieri qualcosa è andato storto: intorno alle 16 si è impossessato di un fucile, appartenente al fratello maggiore 35enne agricoltore, e ha compiuto il gesto che rischia, purtroppo, di costargli la vita

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento