Vuoi la tua pubblicità qui?
21 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, Si taglia le vene, sale su viadotto Ostiense e tenta suicidio

di Redazione
Un 37enne dopo essersi tagliato le vene e assunto una massiccia dose di barbiturici, si è arrampicato su ponte Settimia Spizzichino

Gli agenti del commissariato Colombo di Roma, diretto da Ada Nitoglia, hanno tratto in salvo, ieri, un 37enne che, dopo essersi tagliato le vene e assunto una massiccia dose di barbiturici, si è arrampicato su ponte Settimia Spizzichino minacciando di gettarsi nel vuoto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I poliziotti, dopo lunghe trattative nelle quali tentavano di far desistere l'aspirante suicida, approfittando di un momento di distrazione dello stesso, sono riusciti a scavalcare le reti di sicurezza e ad afferrare l'uomo, traendolo in salvo. Nel contempo i poliziotti hanno estratto dalla bocca dello stesso dei frammenti di metallo e vetro che l'uomo precedentemente aveva ingerito. (Com/Sim/ Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo