27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, sparatoria durante rapina a Fidene: ferito un carabiniere

di Redazione
Il militare sarebbe stato ferito da un colpo di pistola durante una rapina in via Radicofani. Ferito anche il rapinatore, ora piantonato in ospedale

Rapina a mano armata stamattina nel quartiere romano di Fidene. "Il Messaggero" riferisce che un uomo avrebbe compiuto il colpo in una farmacia situata in via Radicofani. 

Secondo Sky Tg24 sarebbe scaturita una sparatoria tra il malvivente e un carabiniere in borghese, che stava tentando di fermarlo. Pare che anche il ladro abbia riportato alcune ferite . Al momento non giungono notizie sul bottino prelevato e su dove si trovi attualmente il malvivente. 

AGGIORNAMENTO ORE 11.55: il rapinatore sarebbe piantonato in ospedale, essendo stato tratto in arresto.  La rapina è avvenuta tra le 11 e le 11.15 presso la farmacia Florio. Il rapinatore ha fatto irruzione armato di pistola. Al momento non è chiaro se il carabiniere ferito fosse libero dal servizio oppure sia giunto sul posto dopo essere stato allertato dalla sala operativa. Fatto sta che all'interno della farmacia è avvenuta una sparatoria, nella quale sia il militare sia il ladro sono rimasti feriti. Entrambi sono ricoverati al policlinico Umberto I.

Vuoi la tua pubblicità qui?

AGGIORNAMENTO ORE 12.15: il rapinatore, un pregiudicato 42enne di Vigne Nuove uscito dal carcere ad aprile, aveva rapinato pochi minuti prima un'altra farmacia situata lungo la stessa strada. Lo riporta "Il Messaggero", confermando che il carabiniere ferito era in borghese. Il militare ha tentato di bloccarlo ma il malvivente non ha desistito ed è nata la sparatoria, nella quale il carabiniere è rimasto ferito alla gamba, mentre il carabiniere a gamba e braccio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

AGGIORNAMENTO ORE 12.35: Anche un cliente sarebbe rimasto ferito di striscio. Lo scrive l'agenzia Ansa, la quale rivela che il carabiniere ferito è un maresciallo del Nucleo Operativo della Compagnia di Montesacro, rimasto ferito alla gamba, al braccio e al mento. Il militare è ricoverato in codice rosso all'Umberto I ma per fortuna non sarebbe in pericolo di vita. In codice rosso anche il malvivente, ferito alla schiena, a un braccio e alla gambe. Insieme al maresciallo vi era una collega donna, che avrebbe risposto al fuoco del rapinatore dopo il ferimento del carabiniere. Finito a terra dopo essere stato ferito anche egli, la donna ha allontanato la pistola, consentendo così l'inizio dei soccorsi.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo