27 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, spari a Montesacro: giovane rischia di perdere le gambe

di Redazione
Un 22enne incensurato raggiunto da vari colpi d'arma da fuoco per cause ancora da chiarire. Il giovane rischia di perdere uso degli arti inferiori

Il 27 marzo scorso, verso le 12.00, gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, del Reparto Volanti e del commissariato Fidene – Serpentara  sono intervenuti in via Monte Sirino dove era stata segnalata la presenza in strada di una persona appena attinta da colpi di arma da fuoco. Sul posto gli investigatori hanno constatato la presenza di un giovane ferito al fianco sinistro, identificato per Centi Davide, romano di 22 anni, pugile incensurato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dai primi accertamenti è emerso che una persona, al momento ignota, dopo aver esploso diversi colpi d’arma da fuoco all’indirizzo della vittima, si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. La reticenza della vittima nonché delle persone presenti sul posto non ha consentito, al momento, di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti nonché di accertare le motivazioni che hanno portato al compimento di tale evento criminoso. La vittima, che nell’immediatezza dei fatti è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale Umberto I ove è attualmente ricoverata, non è in pericolo di vita ma rischia di perdere l’uso degli arti inferiori. Indagini in corso.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo