03 Marzo 2021

Pubblicato il

Capitale violenta

Roma, spari a San Basilio: un uomo in fin di vita dove morì Luca Sacchi

di Redazione

Spari nella notte a San Basilio: un uomo di 48 anni è in gravissime condizioni dopo un agguato che lo ha colpito con tre proiettili

Segni, Colleferro, Carabinieri
Segni, Colleferro, Carabinieri

Spari a San Basilio, uditi per un’aggressione avvenuta nella notte tra il 5 e 6 agosto a Roma. L’episodio violento è accaduto tra via di Casal di San Basilio e via Filottrano intorno amezzanotte. I residenti hanno sentito i boati dei colpi di pistola, ma dicono di non aver visto nulla se non, dalle finestre, una persona riversa a terra. La vittima è un uomo di 48 anni, trasportata in codice rosso all’Umberto I. La vittima è stata sottoposta ad un delicatissimo intervento chirurgico per estrarre i proiettili e tamponare le emorragie.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Spari a San Basilio, in quanti hanno premuto il grilletto?

Secondo le prime ricostruzioni l’uomo stava camminando quando qualcuno lo hanno colpito tre colpi di pistola. Gli inquirenti indagano, partendo innanzitutto dal numero delle pistole usate, che potrebbero essere più di una. Si tratta di una zona “sensibile”, una delle maggiori piazze dello spaccio della capitale. Nonché quella dove è stato smantellato un giro di spaccio e arrestato Paolo Pirino, autore materiale, con Valerio Del Grosso dell’esecuzione materiale dell’omicidio di Luca Sacchi, il personal trainer ucciso con un colpo di pistola alla testa lo scorso 23 ottobre.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sul fatto di sangue indagano i Carabinieri di Montesacro, diretti dal comandante Manuel Grasso.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento