Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, Terme di Caracalla va in scena “La Bohème” impressionista

di Redazione
In questo allestimento, infatti, famose opere d’arte dell’impressionismo francese, da Renoir a Monet

Sabato 25 luglio, ore 21, La bohème, la terza opera del cartellone pucciniano, torna alle Terme di Caracalla con la regia di Davide Livermore, che firma anche scene, costumi e luci. Descritto dalla critica italiana ed estera come una delle bacchette più energiche, incisive ed eleganti del panorama internazionale, il Maestro Paolo Arrivabeni dirigerà per la prima volta l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Quest’opera apre uno squarcio tra i tetti di Parigi e racconta le misere esistenze dei bohémien, artisti entusiasti, ardenti di forti passioni per i quali l’arte non è un mestiere ma una fede. Una narrazione portata sulla scena dalla regia di Livermore, che torna a Caracalla nell’allestimento del Teatro dell’Opera di Roma, con giochi di tecnologia, video mapping e proiezioni. In questo allestimento, infatti, famose opere d’arte dell’impressionismo francese, da Renoir a Monet, circonderanno i protagonisti immergendoli in un continuum pittorico, “Ci troveremo in un ipotetico e immaginario atelier – afferma Livermore – con pitture in animazione che continueranno ad entrare in rapporto con quello che è il movimento scenico, la recitazione degli artisti e con la partitura di Puccini”. Altro effetto scenico: nel terzo atto ambientato alla Barrière d’Enfer, nevicherà su cantanti e spettatori, così da unire palcoscenico e platea.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nei ruoli principali si alterneranno: Serena Farnocchia e Cristina Pasaroiu (29 luglio, 5 e 7 agosto) Mimì; Abdellah Lasri e Matteo Lippi (29 luglio, 7 agosto), Rodolfo; Julian Kim sarà Marcello, Rosa Feola Musetta, Alessio Arduini Schaunard, Carlo Cigni Colline, Roberto Accurso Benoît e Alcindoro. Maestro del Coro Roberto Gabbiani. Partecipano alla messa in scena gli allievi della Scuola di Canto Corale del Teatro dell’Opera di Roma diretta dal Maestro José Maria Sciutto.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21. Dopo la “prima” di sabato 25 luglio, La bohème verrà replicata mercoledì 29 e ad agosto sabato 1, lunedì 3, mercoledì 5, venerdì 7.

Sabato 25 luglio, ore 19, in occasione della “prima” de La bohème, ultimo appuntamento con le “Lezioni di Opera” del Maestro Giovanni Bietti: la lezione è aperta a tutti. Il costo del biglietto è di 5 euro, in vendita presso la biglietteria del Teatro Costanzi dalle 10 alle 18, il giorno della lezione anche presso la biglietteria alle Terme di Caracalla a partire dalle 18.30.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento