Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma Tor Bella Monaca, 5 pusher italiani e 3 romani evasi arrestati

di Redazione

Cedevano dosi di cocaina a 4 giovani in due diverse piazze di spaccio della capitale

In via dell’Archeologia, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca, supportati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati, hanno arrestato 4 persone di 42, 46, 48 e43 anni,  tutti romani e già conosciuti alle forze dell’ordine, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. I quattro pusher, sono stati sorpresi dai Carabinieri, in due diverse piazze di spaccio, mentre cedevano dosi di cocaina a 4 giovani, tutti identificati e segnalati al Prefetto. Le perquisizioni personali hanno permesso di rinvenire 70 dosi delle stessa sostanza e circa 2 mila euro in contanti, ritenuto il provento dell’illecita attività.

Poco più tardi, in Largo Ferruccio Mengaroni, i militari dell’Aliquota Radiomobile di Frascati hanno arrestato un 26enne romano, con precedenti, trovato in possesso di 6 involucri termosaldati con all’interno cocaina e denaro contante, ritenuto il provento dell’illecita attività.

Nel corso dei controlli, in via Amico Aspertini, via Vittorio Rossi e in via dell’Archeologia, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato tre romani, di 36, 43 e 27 anni, con l’accusa di evasione. I tre, già sottoposti agli arresti domiciliari, sono stati sopresi dai militari, fuori dalle rispettive abitazioni, senza alcuna autorizzazione. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tutti gli arrestati sono stati accompagnati in caserma, dove saranno trattenuti in attesa del rito direttissimo.

 

Civitavecchia: pusher nascondeva droga negli slip

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma, Via Cavour: borseggia una donna ma è un Carabiniere

Roma, Morena: Accoglieva in baby doll i clienti del centro estetico

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento