Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, Vescovio: rapinatore di farmacie travestito da postino

di Redazione
Ha 32 anni il romano con vari precedenti di polizia, arrestato dagli agenti

Ha 32 anni il romano con vari precedenti di polizia, arrestato ieri dagli agenti della Polizia di Stato, in flagranza di reato, per rapina a mano armata consumata pochi minuti prima all’interno di una farmacia, ubicata nel quartiere tiburtino.

In particolare gli agenti del Reparto Volanti in servizio nella zona, nella tarda mattinata sono intervenuti su segnalazione della locale Sala Operativa, presso la farmacia ubicata nei pressi di via Monti Tiburtini, per una rapina in atto, ad opera di un giovane con indosso  una pettorina gialla con sopra scritto “Poste Italiane” ed un casco sempre dello stesso ente che,  dopo essere entrato nell’esercizio commerciale, sotto la minaccia di una pistola, rubava dalle casse circa 400 euro, fuggendo immediatamente dopo, a bordo di un ciclomotore sempre di proprietà delle poste italiane.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dipendenti della farmacia, durante la rapina, sono riusciti ad attivare l’allarme direttamente collegato con la Sala Operativa, attraverso il sistema “Secur Shop”, il video allarme antirapina nato dal Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Interno e diverse Associazioni di categoria, tra cui anche Federfarma, dando la possibilità di intervenire tempestivamente agli operatori di Polizia, in tempo “reale” con una perfetta sinergia tra Sala Operativa ed il personale operante su strada.   

Ricevuta la segnalazione e l’indicazione della via di fuga del soggetto, i poliziotti  sono riusciti ad intercettare il mezzo in questione e a bloccarlo, senza non poche difficoltà, soltanto in Piazza Gimma, nel quartiere Africano, a due passi da Viale Libia, dopo un rocambolesco inseguimento durante il quale il rapinatore andava ad impattare contro alcuni mezzi in sosta e per ben due volte la volante della Polizia che lo seguiva.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Caduto a terra, nonostante l’inutile resistenza, il rapinatore è stato immobilizzato. A seguito di perquisizione personale è stata rinvenuta sia la refurtiva, debitamente restituita all’avente diritto che la pistola, una scacciacani, senza tappo rosso, utilizzata per commettere il reato.

L’uomo, condotto negli uffici del commissariato Vescovio, diretto da Mario Spaziani, a seguito di ulteriori indagini,  veniva individuato come l’autore materiale di una rapina simile avvenuta, con le stesse modalità ed abiti, nella giornata di martedì scorso  sempre ai danni di una farmacia in zona Talenti.

Il ciclomotore è risultato rubato ai danni di un operatore delle poste italiane durante la sua attività lavorativa.

Dopo gli accertamenti di rito, T.M. è stato accompagnato in carcere a disposizione dell’A.G. procedente per i reati di rapina aggravata dall’uso delle armi e ricettazione.

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma, Tor Bella Monaca: 5 pusher italiani e 3 romani evasi arrestati

Esplosione a Santa Marinella (RM). Crolla villino, una vittima

Roma, Via Cavour: borseggia una donna ma è un Carabiniere

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo