Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Gennaio 2023

Pubblicato il

Prevenzione straordinaria

Roma. Via Cristoforo Colombo, dal 16 gennaio messa in sicurezza di tutti i pini nel tratto del Municipio VIII

di Redazione
L'intervento interesserà tutti i 250 pini che si trovano sull'importante arteria viaria per evitare crolli delle piante con tragiche conseguenze
Crollo di un pino sulla via Cristoforo Colombo a Roma
Crollo di un pino sulla via Cristoforo Colombo a Roma

Da lunedì 16 gennaio il Dipartimento Tutela Ambiente di Roma Capitale dà avvio a un intervento integrato di verifica della stabilità e di messa in sicurezza dei 215 pini domestici che insistono nel tratto di Via Cristoforo Colombo a partire dal cavalcavia di Via Cilicia fino all’incrocio con Via Laurentina nel Municipio VIII.

In particolare, verranno eseguite specifiche prove di trazione atte a misurare la stabilità di ciascun albero. Un intervento complesso, coordinato con la Polizia Locale di Roma Capitale e il Municipio VIII, che renderà necessario il parziale restringimento della carreggiata centrale nell’area interessata dal cantiere.

Programma dei lavori, prove di trazione e abbattimenti

I lavori verranno eseguiti tra le 9 e le 16:30 dal lunedì al venerdì e si protrarranno fino alla fine del mese di marzo. Per limitare quanto più possibile i disagi alla circolazione è stato definito un accordo con la Polizia Locale per garantire una costante presenza nel corso dell’intervento. Sulla base dei risultati delle prove di trazione che saranno elaborati ogni venerdì, ove si rendessero necessarie operazioni di potature o abbattimenti, queste verranno eseguite nelle giornate di sabato e domenica, per ovvie condizioni di minor flusso di traffico.

Tutte le operazioni saranno monitorate da due agronomi con la supervisione di Rocco Sgherzi, dottore forestale di fama nazionale nel campo delle misurazioni di stabilità delle alberature.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Diamo il via ad un intervento programmato di grande complessità poiché normalmente le prove di trazione vengono eseguite a campione, mentre in questo caso interveniamo sulla messa in sicurezza dell’intero patrimonio arboreo di una arteria viaria nevralgica quale Via Cristoforo Colombo, dove si sono verificati episodi di crolli di pini che hanno anche avuto tragiche conseguenze.

Un intervento le cui modalità sono state concordate con Polizia Locale e Municipio VIII, che ringrazio per la collaborazione, al fine di ridurre al minimo i disagi per i cittadini e garantendo la sicurezza per la circolazione.

Dopo prima fase lavori toccherà al Municipio IX

La rigorosa osservanza delle procedure di indagine sulla stabilità dei pini è garantita dal supporto scientifico di agronomi di comprovata competenza e specifica esperienza. A conclusione di questa prima fase si proseguirà poi, con analoghe modalità, sul tratto della Colombo che interessa il Municipio IX“, dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale. 

Per transito dei veicoli in sicurezza e benessere delle piante

Un programma di prevenzione straordinaria mai eseguito con questa portata per la sicurezza urbana, per la preservazione del patrimonio arboreo e dello skyline di Roma e perché i pini della Cristoforo Colombo non rappresentino più un pericolo per il transito veicolare e per gli automobilisti, né un elemento di preoccupazione per la salute delle piante.

Saranno settimane con un disagio necessario sulla circolazione, ma necessario per preservare e salvaguardare la pubblica incolumità e un bene paesaggistico simbolico per la nostra città“, aggiunge Amedeo Ciaccheri, Presidente del Municipio VIII.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo