Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2021

Pubblicato il

Sacerdote vende oro della Madonna ma interviene il vescovo

di Redazione
Don Giancarlo Gatto, parroco del Santuario della "Madonna delle Grazie", a Lago, un paesino in provincia di Cosenza, avrebbe venduto "l'oro della Madonna" custodito in chiesa, per un valore di circa 30.000 euro

Don Giancarlo Gatto, parroco del Santuario della "Madonna delle Grazie", a Lago, un paesino in provincia di Cosenza, avrebbe venduto "l'oro della Madonna" custodito in chiesa, per un valore di circa 30.000 euro, e lo avrebbe venduto per sanare i debiti della parrocchia. La decisione del sacerdote avrebbe suscitato le ire di un gruppo di "fedeli" che avrebbe  denunciato i fatti all'Arcivescovo di Cosenza, mons. Francesco Nolè, il quale avrebbe immediatamente  avviato un'indagine.  Lo stesso Arcivescovo si é detto "sorpreso e amareggiato per quanto é accaduto nella comunità di Lago, divisa e provata da alcune decisioni che il parroco avrebbe messo in atto senza consultare i superiori, né chiedere i permessi dovuti alle competenti autorità ecclesiastiche".
Un prete che avrebbe, pertanto, ritenuto l'oro venduto più utile a scopi materiali e alla parrocchia piuttosto che esporlo come ex voto senza alcuna utilità pratica; mentre, come sempre accade il paese è diviso tra chi è contrario e chi a favore trovandonei fatti un diversivo alla routine giornaliera.
    

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo