Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Luglio 2020

Pubblicato il

Salute, “Il metodo Di Bella guarisce il tumore alla prostata”

di Redazione

Il metodo Di Bella è in grado di guarire il tumore alla prostata senza ricorrere alla chemioterapia o alla radioterapia

"Il metodo Di Bella è in grado di guarire il tumore alla prostata senza ricorrere alla chemioterapia o alla radioterapia. E' una notizia nei giorni scorsi soltanto da due agenzie. Evidentemente l'informazione è timorosa nell'affrontare questo argomento".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo afferma Giuseppe Di Bella, figlio del professor Luigi, che alla fine degli anni '90 salì alla ribalta delle cronache per la sua terapia alternativa nella cura dei tumori, conosciuta come multitrattamento Di Bella. Intervenuto alla trasmissione "Un giorno speciale", in onda su Radio Radio, Giuseppe Di Bella ha aggiunto:"Ci sono 10 studi clinici e 2 scientifici che attestano l'efficacia del metodo Di Bella nella cura del tumore della prostata. Questo rende giustizia a mio padre, che è stato ripetutamente vilipeso e diffamato. Purtroppo i grandi mezzi di informazione preferiscono non dare risalto a questa notizia. A tal proposito ringrazio Radio Radio, che non ha mai avuto paura di dare visibilità al metodo Di Bella. Basti pensare che pochi giorni fa ho contattato un quotidiano romano, pregandolo di pubblicare la notizia diffusa dalle due agenzie. Purtroppo sono stato ignorato".

Il dottor Giuseppe Di Bella ha annunciato un ulteriore studio che riguarda le donne colpite dal tumore alla mammella:"Con il nostro metodo abbiamo trattato 122 casi di carcinoma metastatico al seno giunto al quarto stadio, il più grave. Ebbene, senza ricorrere alla chemioterapia o alla radioterapia, abbiamo riscontrato il 57% dei casi di sopravvivenza, un numero ampiamente superiore a quello ottenuto ricorrendo all'oncologia tradizionale. Voglio precisare che noi una abbiamo una concezione miracolistica della cura del tumore: stiamo parlando di dati documentati dalla comunità scientifica. Mio padre ha anticipato di 30 anni concetti che ora si sono rivelati fondati e che sono stati accolti con ritardo".

Concludendo il suo intervento, Giuseppe Di Bella ha detto la sua anche sul metodo Stamina:"Premetto di non avere competenze in materia, tuttavia ci sono le testimonianze dei pazienti, che non sono certo mitomani. Ignorarle è un fatto grave".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi