Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Settembre 2020

Pubblicato il

Salvamamme presenta il progetto pilota “Valigia di Salvataggio –

di Redazione

Si presenterà il 7 marzo alle ore 11 presso la Sala Tirreno della Regione Lazio in via Rosa Raimondi Garibaldi, 7, il progetto dell'Associazione Salvamamme e Salvamamme Onlus "Valigia di Salvataggio – Per non tornare indietro". L'iniziativa, che ha ottenuto il patrocinio del Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Lazio, della Commissione delle Elette del Comune di Roma e di AltaRoma, ha l'obiettivo di dare un aiuto concreto a donne vittime di violenza o di stalking. E' stato invitato per i saluti il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Interverranno: l'avv. Erminia Cozza Presidente di Salvamamme Onlus, Maria Grazia Passeri, Presidente dell'Associazione Salvamamme, Katia Pacelli, Direttore dell'Associazione Salvamamme e ci sarà anche la testimonianza di Pamela, che ha riconquistato la sua vita e che racconterà, celata, la sua storia. "La Valigia di Salvataggio vuole essere, come tutti i nostri progetti, un aiuto concreto a quelle donne fuggite dalla violenza del compagno, marito, partner o vittime di stalking. Le donne dunque vittime di vere aggressioni, che per scappare non hanno avuto nemmeno il tempo di prendere le loro cose personali, e che magari sono accampate fortunosamente da parenti o, degenti in ospedale, costrette poi a rientrare in casa per recuperare le proprie cose dove il peggio è in agguato o che comunque hanno trovato i propri effetti personali ridotti in pezzi o scomparsi. Proprio per evitare questo spesso chiamano l'Associazione, per qualche capo di biancheria, di vestiario o per un paio di scarpe. E' così che ci è venuta l'idea della "Valigia di Salvataggio" che offre a tutte queste donne un piccolo ma accurato guardaroba, insieme alle informazioni fondamentali salvavita" ha dichiarato Grazia Passeri. Verrà proiettato il video "Non tornare indietro!!!" di Ma.ma. Management a cura di Riot e presentata l'indagine "Chiara e le altre" della Dott.ssa Isabella Di Chio, giornalista del TG3 Lazio. L'avv. Patrizia Schiarizza illustrerà le informazioni salvavita per le donne in fuga. Presenti inoltre l'On. Daniela Tiburzi, Presidente della "Commissione Elette del Comune di Roma" e il prof. Aldo Morrone, Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera San Camillo – Forlanini. La dott.ssa Paola Zanoni condurrà la seconda parte dell'incontro "Come un'intera città può salvare una vita" che illustrerà il piano di diffusione del progetto pilota, gli strumenti di comunicazione, i prossimi eventi e il piano di coinvolgimento delle Azienda partner. Intervengono: On. Oscar Tortosa, Consigliere Regionale, il Dr. Adriano Franchi, Direttore Generale di "AltaRoma", Monica Zibellini Presidente provinciale AICS Roma (Associazione Italiana Cultura e Sport) e Luca Massaccesi, Segretario generale dell'Osservatorio Nazionale Bullismo e Doping. Tiziana Sirna curerà la consegna delle prime dodici "Valigie di salvataggio", madrina Veronica Maya e, per il mondo dello sport, le testimonial Michela Pellegrini, giornalista della Federazione Italiana Pugilistica e Antonella Rossi, istruttrice di fitness e di autodifesa. La prima valigia sarà donata all'Azienda Ospedaliera S. Camillo Forlanini. Per maggiori informazioni: diritticivili.2000@tiscali.it – www.salvamamme.it

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento