San Valentino a Bolzano con i luoghi dell’amore e i sapori del Laurin

Il Parkhotel Laurin è uno dei simboli della città, come Piazza Walther o il Monumento alla Vittoria, i Portici caratteristici del centro storico e il mercato di Piazza delle Erbe, per citarne solo alcuni tra i più apprezzati. Per noi il Laurin è una tappa fissa, spesso perché è la nostra residenza a Bolzano e altrettanto spesso perché il suo ristorante è uno dei nostri preferiti e rappresenta una vera e propria eccellenza in Alto Adige. Ma andiamo per ordine e caliamoci nell’atmosfera che si vive a Bolzano in questi giorni: l’8 e 9 Febbraio si festeggia il San Valentino con “I luoghi dell’amore”.

Sono due giornate ricche di eventi che ricorrono ogni anno, nel mese di Febbraio. Un lungo week-end di visite guidate e appuntamenti culturali all’insegna dell’amore. Un viaggio nei sentimenti, alla scoperta di tappe inconsuete come la fontana della fertilità, le mura ricche di promesse d’amore, le strade del piacere: questi e numerosi altri sono i luoghi dell’amore a Bolzano.

Saranno percorsi i posti che hanno fatto la storia della città, visti attraverso una lente particolare: quella dell’amore, in tutte le sue forme, con un pizzico di proibito… Durante il viaggio potrete partecipare a una serie di visite guidate, lasciandovi accompagnare da alcuni ospiti speciali. Fra questi alcuni sono artisti, storici e scrittori che vi sveleranno gli aneddoti più insoliti della città. Infine, poiché non c’è amore senza colonna sonora, la musica accompagnerà questo evento speciale.

Visitare Bolzano tutto l’anno

Parkhotel Laurin. Essere classici significa rappresentare ogni epoca al meglio possibile e questa è proprio la sensazione che si prova entrando nel Parkhotel Laurin, un hotel di lusso, che risulta accogliente per qualunque ospite, proprio perché classico, intramontabile, simbolo di una città vivace tutto l’anno.

E una perla è il Ristorante Laurin, di cui i nostri lettori hanno già avuto modo di apprezzarne i piatti in occasione del Festival jazz dello scorso anno. Ma ogni stagione ha le sue attrattive, ogni momento le sue eccellenze, con una certezza solida ed entusiasmante, la firma delo chef Manuel Astuto, che iniziò giovanissimo, a 26 anni a prendere in mano la cucina del Laurin e da allora ha costruito una reputazione che spinge molti ospiti a Bolzano anche solo per i suoi menu.

E per San Valentino il Ristorante Laurin ha preparato una serata speciale con un Menu dedicato al giorno dell’Amore, a lui e a lei per giovedì 14 febbraio, dalle ore 19.00 a 90 euro per persona, bevande escluse.

Per informazioni e prenotazioni: restaurant@laurin.it oppure 0471 311000.

Ristorante Laurin

* Alcune delle foto pubblicate sono state prese dal sito dell’Azienda Soggiorno e Turismo di Bolzano e dal Parkhotel Laurin

Articolo precedenteRoma, Domenica 3 febbraio, “Montecitorio a porte aperte”
Articolo successivoRuotolo: in un Paese normale la revoca della scorta sarebbe un sollievo
Scrittrice e giornalista. Laurea magistrale in Storia e Critica del Cinema. Consegue il Master in Giornalismo e Comunicazione Pubblica all'Università di Tor Vergata di Roma. Nel 2017 pubblica il suo primo romanzo "La Ragione era Carnale" (Armando Curcio editore). Ha scritto per "Il Fatto Quotidiano", "MicroMega", "Viaggi del Corriere della Sera", "Huffington Post", "Affaritaliani". È stata fondatrice e direttrice del sito femminile di costume "Le città delle donne". Ha un programma di libri, "Affari di libri", in cui intervista gli scrittori in onda sulla emittente radiotelevisiva "Radio Radio".