Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Santa Severa, bambino di due anni muore annegato: indagata la baby sitter

di Redazione
Bambino annegato a Santa Severa: la baby sitter di 50 anni si sarebbe distratta alcuni minuti, ma è presto per trarre conclusioni
elisoccorso in mare

Si indaga a Santa Severa, località marittima del comune di Santa Marinella, per stabilire la dinamica che ha portato alla morte per affogamento, ieri pomeriggio tra le 14:30 e le 15, di un bambino di due anni e mezzo.

Il figlio di una coppia romana era in spiaggia nello stabilimento Oasi Nuova, insieme alla sorellina di 4 anni. I minori erano sotto il controllo di una tata, non legata a vincoli di parentela con la famiglia.

Il bimbo è stato avvistato e portato a riva dal bagnino che ha tentato di rianimarlo.

Bambino annegato, indagata la baby sitter

Le indagini tentano di stabilire come il piccolo sia arrivato al mare senza che nessuno lo fermasse. Sul posto è atterrata una eliambulanza che in emergenza ha trasportato il piccolo al Bambino Gesù. Lì è morto alle 15:50.

I carabinieri della compagnia di Civitavecchia quindi, stanno indagando per stabilire eventuali responsabilità e se il personale di salvataggio del lido ha operato nella maniera corretta per scongiurare la tragedia.

Il piccolo si chiamava Francesco e secondo alcuni quotidiani la baby sitter, una donna di 50 anni, avrebbe perso di vista per alcuni minuti il bimbo. Disposta l’autopsia sul corpo del bimbo.

Immagine di Archivio

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?