23 Ottobre 2021

Pubblicato il

Stato di agitazione

Sciopero nazionale trasporti 24 ore lunedì 11: dettagli e motivazioni

di Redazione
Lunedì 11 segnerà un inizio settimana di passione per pendolari, lavoratori e studenti
Sciopero trasporti Roma, stazione termini affollata

Lunedì 11 ottobre trasporto pubblico a rischio per lo sciopero generale nazionale di 24 ore proclamato dai sindacati Cobas, Cub trasporti, Usb Lavoro Privato, Orsa, Sgb (quest’ultima sigla ha indetto un’agitazione di 4 ore). A Roma la protesta interesserà bus (incluse le linee periferiche della società Roma Tpl), tram, metropolitane e ferrovie in concessione gestite dall’Atac. Il servizio sarà comunque regolare nelle fasce di garanzia, ovvero fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. 

Sciopero trasporti richieste dei sindacati

La protesta coinvolgerà la scuola, il trasporto e gli uffici pubblici. Le richieste dei sindacati riguardano tutti i settori del lavoro pubblico: dai contratti a tempo indeterminato, riduzione del tempo di lavoro a parità di salario per contrastare la disoccupazione, alla parità salariale per le donne. Ma anche la rivalutazione delle pensioni in essere e pensioni pubbliche garantite ai giovani.

Inoltre la rivendicazione di un reddito universale, esteso anche alle/ai migranti, che rafforzi il potere contrattuale dei lavoratori/trici. Richiesti anche investimenti nella Scuola, nella Sanità pubblica e nel trasporto pubblico.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Secondo i Cobas infatti il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) “non costituisce una svolta nell’uso pubblico e sociale dell’ingente massa di denaro”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A Roma previsto un corteo che partirà da piazza della Repubblica alle ore 10:00.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo