Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Settembre 2020

Pubblicato il

Nuove assunzioni

Scuola, Regione Lazio assume 300 nuovi medici per gestire ripartenza in sicurezza

di Redazione

I medici saranno assunti con l'obiettivo di creare una "task force" nelle singole Asl del territorio

scuola regione lazio
Medico

La Scuola nella Regione Lazio nella crisi sanitaria attuale determinata dal coronavirus. E’ il focus su cui hanno discusso il neo prefetto Matteo Piantedosi, la sindaca di Roma Virginia Raggi, i vertici della Regione Lazio, l’Ufficio scolastico regionale e i rappresentanti sanitari del territorio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

300 medici assunti nelle scuole del Lazio

Trecento nuove assunzioni a tempo determinato di medici dedicati alle scuole per gestire la ripartenza dell’anno scolastico in sicurezza ai tempi dell’emergenza Covid.

E’ questa la principale novità emersa dalla riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuto oggi nella sede della Prefettura di Roma.

Task force di medici nella scuola della Regione Lazio

I medici, secondo quanto si apprende, saranno assunti dalla Regione Lazio, con l’obiettivo di creare una “task force” nelle singole Asl del territorio.

Il super gruppo sarà in contatto con tutte le scuole per prevenire emergenze epidemiologiche, mantenendo un coordinamento centralizzato basato su tempestività, scientificità e omogeneità degli interventi in casi di nuovi contagi.

Sul tavolo del Comitato, i primi risultati dell’applicazione delle linee guida del Governo sulla scuola, con un bilancio incoraggiante. Quasi ridotto a zero, secondo quanto trapela, il numero degli alunni che ad oggi non avrebbero un’aula per la didattica, rispetto ai 120mila di giugno.

Parrocchie a disposizione delle scuole per lezioni

Anche se a quanto sembra, tutte le situazioni ancora da risolvere verranno sanate in tempi utili. Importante, si sottolinea, il lavoro svolto dal Vicariato che ha messo a disposizione delle scuole un importante numero di spazi parrocchiali.

Importante anche l’impegno sottoscritto durante il Comitato da parte del Comune di Roma. Negli istituti gestiti dal Campidoglio e in particolare per quelli della fascia 0-6, si proseguirà sulla linea delle fasce orarie di ingresso scaglionate, per evitare assembramenti.

Saranno previste numerose agevolazioni per il trasporto pubblico locale rivolte agli studenti e in più il Comune si è impegnato ad aumentare il numero delle corse del tpl, confermando l’eventuale disponibilità al ricorso ai privati in caso di necessità.

Riapertura scuole 14 settembre, salvo proroghe singoli istituti

Resta al momento invariata la data di riapertura delle scuole, del 14 settembre, salvo proroghe dei singoli istituti. Soddisfazione è espressa dal prefetto Piantedosi che ha potuto constatare la piana convergenza delle istituzioni sul tema scuola. (Ago/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento